Copy
 
ALESSANDRA MINERVINI
Corsi di scrittura, writing coach


Newsletter n. 6

 

Le storie che ci raccontiamo


(Di cosa parlo: Marilyn Monroe, Storytelling, Experience Design, Storie di Successo)


"Le storie sono per l'uomo ciò che l'acqua è per i pesci" Jonathan Gottschall

Sabato 16 aprile sarò alla Biblioteca di Bitonto per tenere un breve corso, altrimenti detto workshop, dal titolo “Storie di Successo – Business Storytelling per il tuo brand”. Con me ci sarà Diego Chiatante che fa parte dello studio di architettura e design “CH2Design” e con il quale collaboro per "Storie di Successo". Il corso costa 80 euro e per iscriversi basta mettersi in contatto con la Biblioteca Comunale: tel. 366 617 2673 / 392 869 7355 / Mail:  sacnordbarese@sturzo.it

La giornata è dedicata all'analisi, allo studio, alla demolizione, alla costruzione e all'ideazione della personalità aziendale. Il corso si rivolge a chi possiede una piccola impresa o un brand o ha un'idea imprenditoriale. A chi vorrebbe fare comunicazione, a chi desidera ampliare il proprio sguardo narrativo. Non parleremo di budget o di Start up Attack. Il mio ruolo, e quello di Diego, sarà ragionare insieme sulla possibile, o impossibile, identità della vostra impresa. La domanda a cui risponderemo sarà: come mai non mi si fila nessuno? La risposta, la anticipo, è: poca personalità. Negli anni, parafrasando Darwin, ne rimarrà soltanto una (di impresa, faccio un esempio) e sarà quella con forti e riconoscibili personalità e identità. Chiamiamolo effetto MM.

EFFETTO MM

Come mai non sei stanca di essere dappertutto tranne in te stessa?
- Perché nessuno di loro, in fondo, conosce la mia identità.

Questo dialogo non esiste se non in un mio file word sgualcito nel quale, tempo fa, ho cominciato a scrivere un saggetto sull'Effetto MM. MM è Marilyn Monroe. Una donna alla quale mi sento molto legata fin da quando, piccolina, sfogliavo dei libretti minuscoli, in omaggio con la rivista CIAK, sulla sua vita. Non invento nulla se dico che la mia adorata è una storia di successo, malgrado la sua tragica fine reale e mediatica. (L'ultima volta che l'ho vista - si fa per dire - era circondata da svariati grappoli di uva nera dentro un discutibile acquerello in un mediocre self service nel centro della mia città. Io mangiavo, e di fronte a me c'era questa maschera di cera che a momenti mi sono commossa per quanto era brutta).

Ma quello che mi interessa dire dell'Effetto MM ha a che fare con l'assenza di identità e l'urgenza di costruirne una per avere una storia di successo. Lo noto spesso, in particolare nei movimenti social di piccole imprese, e non lo dico in senso polemico ma in senso criticamente positivo: la maggior parte  hanno una buona idea ma non sanno come renderla vincente, non sanno raccontarla, non hanno ancora compreso l'identità della loro impresa che risulta priva di personalità. La personalità è tutto nell'Effetto MM.

 

Quindi a cosa serve un corso del genere?

 

  • Sì, ma a che serve? Io ho già il mio blog.

  • Sì, ma a che serve? Io ho già il mio profilo facebook.

  • Sì, ma a che serve? Io ho un sacco di #mipiace.

  • Sì, ma a che serve? Io ho già tante idee.

In sintesi, queste le domande che mi sono state fatte in merito. Allora ho pensato che la cosa migliore è essere sincera al cento per cento e dichiarare pubblicamente: Ecco, questo corso non serve. Seguo e faccio da molti anni formazione, e ho abbastanza esperienza per dire che tutti i corsi che ho fatto, prima come discente e poi come docente, non sono serviti a niente, ovvero sono serviti a tutto. Ci si aspetta dai corsi privati sempre qualcosa di strabiliante, una formula segreta, la chiave del tesoro. Ma non ci si chiede mai cosa sia il tesoro. Monete d'oro? Non scherziamo, dai. Non siamo pirati. Se l'approccio è questo allora in effetti non serve a niente. Invece, se l'approccio è quello di scoprire l'identità e la vendibilità di un racconto di impresa, questo corso è adatto a voi e vi aspetto sabato. Anche per svelarvi l'Effetto MM.

REMAINDERS

  • Prosegue il #dopolavoroletterario. A marzo ho pubblicato un pezzetto di una storia di formazione a cui è difficile non affezionarsi. Si tratta del manoscritto della mia ex allieva Ilaria Amoruso. Se non l'avete ancora letto, fatelo. In attesa del prossimo testo di un altro autore che seguo ormai da un anno e che, nientedimeno, ha lavorato per "Interview", rivista fondata da un certo Andy...
  • Nella precedente newsletter vi avevo chiesto di inviarmi un racconto o un testo per provare, gratuitamente, il mio "Percorso su misura" . Wow, se mi avete scritto! Più di trenta testi. Per questo sto tardando nel rispondere, lo farò, me lo sono ripromessa, entro il 30 aprile. Grazie a tutti!

A presto,
Alessandra


 


 


 


 

 
Copyright © 2016 Alessandra Minervini, All rights reserved.
Ricevi questa email perché ti sei iscritto alla nostra newsletter. / You are receiving this email because you signed up for our newsletter.

 cambia le tue preferenze or cancella la tua iscrizione

 






This email was sent to <<Email>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
info@alessandraminervini.info · Via Niccolò Pizzoli 8 · Bari, Ba 70032 · Italy

Email Marketing Powered by MailChimp