Copy
LA NEWSLETTER FITNESS DEL TUO FITNESS&MENTAL COACH®
View this email in your browser

BENVENUTA!!!!

LA TUA NEWSLETTER FITNESS BY GIAMPAOLO FUSCO
FITNESS & MENTAL COACH®

STRUTTURA DELLA GAMBA E SOLUZIONI SPECIFICHE

Quando parliamo delle gambe di una donna occorre tener conto degli obiettivi completamente diversi da quelli maschili. E' indubbio che l'approccio con i pesi sia la soluzione migliore ma l'obiettivo muscolare è differente. Mentre un uomo trova soddisfazione su un gran volume sul quadricipite femorale è indubbio che la donna trova la migliore estetica se riesce a ricercare la migliore armonia fisica, lavorando principalmente sul bicipite femorale. questa importante valutazione impone scelte opposte nella realizzazione del training specifico da realizzare.
cos'è il bicipite femorale?

muscolo bicipite femorale è quello che si estende nella regione posteriore e laterale della coscia. Esso è composto da due parti per questo si parla di bi-cipite: una lunga e una breve. Il capo lungo ha origine nella parte superiore dell’osso dell’ischio con un capo in comune con il muscolo semitendinoso; quello corto ha origine dal labbro laterale (terzo medio) della linea cosiddetta aspra del femore e dal setto laterale intermuscolare. I due capi del muscolo bicipite femorale convergono in basso in un unico punto che si va ad inserire nella testa della fibula, sulla tibia, nel condilo laterale, e sulle parti continue della gamba. In sostanza quindi si attacca anche alla rotula.

Grazie alla sua azione la gamba può essere piegata e ruotata verso l’esterno e si estende la coscia. Questo muscolo costituisce l’unico rotatore esterno del ginocchio e ha come antagonisti quindi tutti i rotatori interni. Il bicipite femorale contrasta l’elevazione della parte inferiore a gamba tesa e permette la flessione del busto in avanti a gamba tesa. Il gruppo muscolare cui appartiene il capo lungo, con i muscoli semitendinoso e il semimembranoso, è detto ischio crurale. Esso si inserisce con un tendine comune sulla fibula, sulla tibia e sulle parti contigue della gamba. Detto questo dobbiamo ricercare soluzioni che vadano ad essere proficue senza interessate i quadricipiti per ottenere la giusta conformazione fisica. Donne abituate da anni a fare affondi frontali e squat con carico alto e pochi colpi si contraddistinguono per quadricipiti sproporzionati in avanti che ovviamente non permettono di avere il risultato migliore possibile. L'armonia è fondamentale per trovare un fisico slanciato, snello, tonico e simmetrico.

 

MASSIMO RECLUTAMENTO DELLE FIBRE MUSCOLARI

Penso che ormai conoscete la mia posizione a riguardo. Fare 6/10 ripetizioni con un carico alto a mio parere non vi permetterà di cambiare la vostra struttura fisica. Preferisco sempre impostare dei training ad alto profilo atletico utilizzando diversi esercizi in successione con tecniche differenti per ottenere uno stimolo sempre più intenso e mirato. Il lavoro specifico permette di raggiungere un bruciore ottimale, in considerazione della struttura fisica della donna permette una levigazione ottimale della pelle e di raggiungere quella durezza e quel tono che ogni donna ricerca costantemente. Lavorate sempre abbinando esercizi per i femorali, glutei (parte alta) utilizzando tecniche di controllo del movimento e molta isometria. Ho trovato ottimi riscontri quando ho abbinato gli affondi posteriori incrociati con gli affondi laterali portando bene indietro il sedere e il good morning. lavorando in maniera sempre molto intensa sulla stessa gamba per portarla gradualmente a cedimento. Trovare soluzioni che vadano a spremere ogni singola fibra muscolare permette di ottenere quella risposta metabolica ottimale per raggiungere nuovi livelli di conicità fisica. Spesso abbino tra una sequenza e l'altra anche un minuto di plank per effettuare un recupero attivo. vi ripeto non considero mai le allieve pesiste, ma atlete alle prime armi, quindi un approccio diversificato rende meno noioso il training e sicuramente proficuo lo sforzo effettuato in palestra. Inutili recuperi lunghi per ricercare una sollecitazione pericolosa per le articolazioni con alto carico non vi darà le stesse soddisfazioni in termini di cambiamento come quelle che vi sto descrivendo. La fibra muscolare va levigata costantemente in maniera mirata, cosi come fa un'atleta di atletica leggera stimolando il fisico nel dare una risposta sempre superiore per un determinato obiettivo, ad esempio correre i 100 mt nel minor tempo possibile, qui invece ricerchiamo la massima sollecitazione possibile, mirata nei punti dove desideriamo il cambiamento!

DENSITA' E DUREZZA MUSCOLARE

articolo molto caro a molte donne, la densità e la durezza permettono di cambiare completamente la fisionomia delle gambe rendendole toniche e dense. Ovviamente riveste un aspetto fondamentale l'alimentazione oltre il training, eliminare dalla propria alimentazione zuccheri semplici, salumi, formaggi, latte vaccino, bibite gassate, dolci, fritti e grassi cattivi. Scelte fondamentali per chi vuole un fisico fit. L'esperienza mi ha portato a valutare il bilancio idrico importante quasi quanto la dieta o il training, una donna che non consuma un adeguato apporto di acqua otterrà meno della metà dei risultati della donna che beve molta acqua. L'ideale nelle composizioni corporee effettuate è quello di arrivare su una quota che sfiora il 60% in acqua. l'apporto d'acqua è davvero fondamentale, è il vero crocevia per un cambiamento pazzesco. Le diverse rotazioni nei carboidrati permettono di creare dei carichi e degli scarichi glicemici controllati per ottenere diversi effetti sulla struttura muscolare. la parola d'ordine è l'equilibrio, evitare scelte troppo estreme che si dimostrano deleterie ed inducono uno stress eccessivo sulla muscolatura. Il controllo del fattore cortisolo è fondamentale, la gestione del lavoro cardiovascolare spesso ridotto permette di ottenere un fisico sempre più duro, evitando un eccesso di acido lattico e cortisolo porremo sempre il nostro corpo nelle migliori condizioni per poter progredire sempre senza mai incappare in fasi di stallo e senza stressare troppo il fisico. Possiamo coadiuvarci con potassio e magnesio serale per migliorare la qualità del sonno e quindi ottenere un recupero notturno più intenso. Il cambiamento muscolare, la durezza, è frutto di una combinazione tra dieta, allenamento pesi, allenamento aerobico, recupero ottenendo il giusto equilibrio tra tutti i fattori, se vi concentrate solo su uno non avrete i risultati desiderati!!

Come migliorare la circolazione sanguigna

 per migliorare la circolazione sanguigna sono molti, ognuno pronto a rispondere in base alla singola problematica da affrontare. rimedi naturaliIpertensione, vene varicose, fragilità dei capillari e occhiaie sono alcune delle possibili problematiche legate a un irregolare flusso del sangue. Vediamo ora quali soluzioni possono essere applicate per alleviare i vari problemi.

I rimedi naturali per trattare le problematiche relative alla circolazione spesso riguardano alcune aree nello specifico, che indicheremo mano a mano. Come visto nel caso della couperose un rimedio utile per rafforzare i capillari è l’ippocastano, in grado di produrre anche una decisa azione antinfiammatori e antiedematosa. Benefici simili a quelli che possono garantire due assoluti protagonisti nella cura dell’apparato circolatorio: vite rossa e mirtilli.

La vite rossa fornisce un aiuto in primo luogo rinforzando vene e capillari, ma anche favorendo la vasodilatazione. Quest’ultima può essere utile nel momento in cui sia chiamata a normalizzare la pressione di soggetti affetti da ipertensione.

Ottimo l’effetto garantito anche dal mirtillo, in particolare rosso, che contribuisce a una migliore circolazione generale grazie alla presenza in gran numero di flavonoidi. Facile da preparare è l’infuso delle sue foglie: ne bastano 20 grammi lasciati in infusione almeno 15 minuti.

Se la necessità è di fluidificare il sangue due ottimi rimedi naturali sono l’infuso di ginepro e la buccia di pomodoro: la polpa di quest’ultimo aiuta inoltre a smaltire meglio le eventuali tossine presenti nel sangue. Consigliato anche il ricorso al vischio, ricco di flavonoidi.

, un rimedio naturale del quale non ci stancheremo mai di elencare i benefici effetti. Utile soprattutto per le affezioni cutanee e le scottature, nonché per la aloe veraAltra amica della circolazione è l’cura dell’herpes, il succo ricavato dalle foglie di questa pianta contiene in grandi quantità aminoacidi, vitamine e minerali che contribuiscono a una circolazione sanguigna in perfetta forma. Ottimi infusi si possono ottenere anche dalla centella asiatica e dall’ortica.

 a dare problemi. Realizzarli è semplice, basta lasciare 100 grammi di foglie per 15 minuti in un litro di acqua portata a ebollizione. Una volta filtrato potrete immergervi un piccolo asciugamano in cotone e procedere con gli impacchi. Per le circolazione delle gambe, utile soprattutto quando è la ederaImpacchi caldi sono l’applicazione ideale per l’gambe utile anche alternare pediluvi di acqua fredda con altri di acqua calda.

 

Mi chiamo GIAMPAOLO FUSCO insieme con il mio team possiamo aiutarti ad ottenere la forma che stai cercando. se cerchi risultati concreti ti sei rivolta alle persone giuste, il nostro servizio di Fitness Coaching nasce dall'unione di dietista, nutrizionista e trainer certificati. Insieme studiamo un piano di allenamento e una strategia alimentare per raggiungere l'obiettivo della persona. Forniamo questo servizio sia in sede (TIVOLI TERME, MILANO) che ONLINE, seguiamo oltre 300 allieve a livello nazionale e all'estero. raccogliamo tutte le info necessarie riguardanti la tua alimentazione, allergie, stile di vita, abitudine all'allenamento, lavoro, problemi muscolo/scheletrici, farmaci assunti, ecc... Con queste info redigeremo la dieta ed il piano d'allenamento. Ti attiveremo un account sul portale mywellness dove rimanere sempre in contatto con noi e registrare le tue attività. se hai un cellulare di ultima generazione tramite un'APP avrai l'opportunità di seguire la scheda d'allenamento direttamente sul telefono e aggiornarci in tempo reale su cosa hai fatto e frequenza. E' un servizio unico che riusciamo a realizzare grazie ai software e alle attitudini del nostro staff. 
lasciami un recapito per contattarti e spiegarti a voce oppure contattami allo 0774353985.
il FITNESS COACHING (dieta e allenamento) costa 99 euro ogni 6 settimane oppure
solo La FITNESS DIET o IL TRAINING costano 49 euro ogni 6 settimane oppure 
Il Coaching DAILY CONTACT 149 euro ogni 6 week  

FITNESS COACHING, IL MIO TEAM
GIAMPAOLO FUSCO Fitness&Mental Coach
DOTT.ESSA SARA ROSSI Nutrizionista
DOTT. WALTER PITTORI Dietista
DOTT. MARCO VOLONTÈ Wellness Trainer
DOTT. ERNESTO CASTELLANI Wellness Trainer
FABRIZIO MONTICONE Wellness Trainer
(FORMATORE TECHNOGYM)
PAOLO MARCHINI Wellness Trainer MILANO
TATIANA DMITRIEVA Competition Trainer

UNICO COMUN DENOMINATORE :
LA PASSIONE PER IL FITNESS!

www.fitnesscoachingfusco.it

Share
Tweet
Forward
CONTATTA IL TUO COACH PER DIETE E ALLENAMENTI PERSONALIZZATI!!! PREMI IL TASTO!
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Instagram
Instagram

Mi trovi a Tivoli Terme(RM), presso la mia palestra HBO. tel. 0774.353985
cell. e WA 3425236638 mail: giampaolofusco@icloud.com

RIPRODUZIONI RISERVATE
HEALTH & FITNESS ASD, STRADA DEL BARCO 6 00011 TIVOLI TERME

0774.353985 C.F. 94068650582

unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Email Marketing Powered by Mailchimp