Copy

 
apri la newsletter con il browser

 

16.10.2019
 

alcuni organi di stampa  hanno riportato il perentorio, categorico e rabbioso divieto del Prof Burioni, (burocrate del ministero della salute, eletto da politici) a Comune, Provincia e Università di Modena a patrocinare l’evento “Festival Modena Benessere” in cui è prevista una relazione del sottoscritto sullo stato della ricerca della Fondazione Di Bella e sulla presentazione del libro “ La scelta antitumore…"
E’ l’ennesima dimostrazione e conferma che questi signori si sentono ormai padroni indiscussi  e assoluti della gestione della ricerca e impongono linee terapeutiche autoritarie.
Siamo alla dittatura terapeutica ripetutamente denunciata dal sottoscritto, anche recentemente nell’intervista a Byoblu  https://www.byoblu.com/2019/10/14/il-metodo-di-bella-e-la-scelta-antitumore-giuseppe-di-bella/

Dall’articolo della Gazzetta di Modena - Luca Gardinale - 14 OTTOBRE 2019:  MODENA: “ Arriva Modena Benessere Festival, Burioni attacca: «La scienza non è stregoneria» …«Istituzioni evitino di barcollare nella ciarlataneria» …”Il Municipio nega l’appoggio e salta la conferenza stampa”.. "“...All’inizio aveva anche resistito, ma quando ha letto quel nome, (Di Bella) associato a quello di Comune di Modena, Provincia e Università, non ci ha più visto ed è intervenuto contro il festival… E allora ha deciso di scrivere due righe sui social. Solo che lui è Roberto Burioni, …""al centro delle sue riflessioni questa volta non c’erano i no-vax, ma i contenuti del festival Modena Benessere (Di Bella) in programma il prossimo fine settimana in fiera.

Ringrazio sentitamente  Comune e Provincia di Modena per il mancato patrocinio in quanto l’assenza di inquinamenti politici rende sicuramente più  credibili e autentiche le evidenze scientifiche sul MDB  che presenterò, unitamente  al libro sulla prevenzione farmacologica di tumori. Ogni dato  scientifico riportato nel testo è  documentato con  riferimenti bibliografici  tratti  da una revisione delle banche dati medico scientifiche. Malgrado la rabbiosa e isterica reazione dei centri di potere che si arrogano il diritto di gestire  la salute e la vita della gente, il libro, anche in ottobre si mantiene al primo posto nelle vendite nelle sezioni  "Medicina, malattie, oncologia"  (vedi classifica IBS).

Secondo i criteri logici condivisi in campo medico, ha  autorità e competenze per esprimere pareri e giudizi, chi ha competenza ed esperienza specifica nel settore trattato.

1) Il Prof Roberto Burioni è virologo, ma digitando “Roberto Burioni“ sulla massima banca dati medico scientifica www.pubmed.gov  non trovate una sola pubblicazione relativa  a ricerche oncologiche o relazioni ,report, review  su farmaci e terapie oncologiche.

2) Non ha mai visitato un solo paziente, non ha alcuna esperienza clinica, né curato alcun paziente oncologico e verificato, fatta diretta esperienza, di terapie oncologiche. Ha avuto attività  di ricerca di laboratorio in virologia, teorica, e nessuna attività o esperienza clinica.

Rivolgo ai lettori una  semplice domanda:
secondo voi, il soggetto in questione ha titolo, esperienza, competenza, per dare giudizi, sprezzanti, regolarmente offensivi,  diffamatori sul MDB?  

Se accedete  alla sezione “pubblicazioni scientifiche” del sito ufficiale MDB (http://www.metododibella.org/pubblicazioni-scientifiche.html#.XacLlOgzbcs) potrete trovare invece  centinaia di  pubblicazioni e comunicazioni a congressi internazionali del Prof Luigi Di Bella, e una quarantina di pubblicazioni e relazioni congressuali  della Fondazione Di Bella e del sottoscritto, relativi alle evidenze scientifiche ed esperienza clinica in campo oncologico.

Distinti saluti

Giuseppe Di Bella

 

Copyright © 2019 Fondazione "Giuseppe Di Bella", All rights reserved.


non vuoi più ricevere la Newsletter? Cancella la tua iscrizione